Hochhäuser von unten

Soluzioni intelligenti per il settore finanziario 

La sicurezza è al primo posto, soprattutto nel settore finanziario. Le banche richiedono requisiti di sicurezza particolarmente elevati per i sistemi di chiusura e di controllo degli accessi. Durante gli orari di servizio degli sportelli, vi è un grande afflusso di persone, ma anche al di fuori di tali orari la sicurezza è una questione importante.

I dati sensibili dei clienti devono essere protetti e gruppi diversi di persone necessitano di autorizzazioni di accesso individuali e per orari diversi. Inoltre, in genere, gli istituti di credito dispongono di una fitta rete di filiali con un’unità amministrativa centrale. Un sistema digitale intelligente garantisce economicità, comodità e sicurezza.


La soluzione completa: il sistema 3060
 

finanzwesen-bank-gebaeude

Le esigenze:

  • separazione delle aree destinate a clienti e dipendenti
  • collegamento in rete di sedi diverse
  • autorizzazione di accesso a determinate aree riservata solo a dipendenti autorizzati

Tali esigenze, unitamente alle complesse attività svolte nei locali, mostrano che gli ambiti da monitorare sono molti. Inoltre, ai clienti e ai dipendenti, si aggiungono anche i fornitori di servizi esterni come gli addetti alle pulizie.

Occorre altresì considerare che non è importante solo la protezione delle porte, ma vi sono altre autorizzazioni da gestire, come le sbarre di accesso o gli armadi con i dati sensibili.

La soluzione:

il sistema 3060 è la soluzione adatta a tutte le esigenze che le banche e gli istituti di credito richiedono a un impianto di chiusura moderno:

  • controllo degli accessi e contemporaneamente documentazione automatizzata
  • garanzia di qualità tramite la registrazione automatica e i processi automatici
  • sicurezza attiva tramite la mappatura di aree sensibili (come ad esempio le cassette di sicurezza e i caveau)
  • sicurezza passiva tramite deterrenti contro i furti e l’uso improprio
  • costi contenuti grazie alla sostenibilità, alla lunga durata, al basso consumo energetico, alla compatibilità verso l’alto e verso il basso, al collegamento a sistemi terzi, …
finanzwesen-bank-beratung

La sicurezza negli istituti di credito
 

Niente più paura se si smarriscono le chiavi

 

  • Il facility manager crea un transponder sostitutivo
  • Il dipendente lo ritira
  • Il transponder smarrito viene bloccato automaticamente al primo utilizzo del transponder sostitutivo nel sistema di chiusura

Sbarre
 
 

  • Assegnazione di autorizzazioni di accesso per ingressi, parcheggi e garage sotterranei con un semplice clic del mouse
  • Apertura di sbarre: accesso per dipendenti, collaboratori esterni e ospiti
  • Possibilità di combinazione con i sistemi di emissione ticket esistenti

Ingressi principali e secondari

 

  • Sistema programmabile da qualsiasi parte del mondo tramite la rete oppure online  
  • Apertura automatica degli ingressi principali per ciascuna persona
  • Diritti di accesso individuali grazie al mezzo di identificazione autorizzato, anche al di fuori degli orari di apertura

Protezione dai furti

 

  • Aree sensibili sempre chiuse in sicurezza
  • Mai più costi elevati e problemi di sicurezza in caso di smarrimento o furto di una chiave
  • I mezzi di identificazione smarriti possono essere bloccati in pochi secondi e riprogrammati

Porta con Door Monitoring

 

  •  Monitoraggio porta online senza fili per aree sensibili
  • Registra, protocolla e segnala, tramite il controllo a sensori, tutti gli stati delle porte: aperte, chiuse, bloccate, aperte per troppo tempo
  • Avverte il personale di sicurezza in caso di eventi critici

Armadietti di sicurezza

 

  • Protezione di dati sensibili
  • Serrature digitali per l’installazione in armadi con porta a battente, armadi per ufficio, cassetti
  • Registrazione di tutte le operazioni di chiusura

Facility Management​​​​​​

 

  • Configurazione e gestione centralizzata di tutti i componenti del sistema 3060 con il software Locking System Management
  • Anche per sedi ed edifici diversi
  • Supporto del Facility Management grazie all’ampia funzionalità di reporting e alle autorizzazioni temporizzate

Ascensori

 

  • Diritti di accesso individuali per i singoli piani e reparti
  • Determinazione di chi può accedere a quale piano

Corridoio con funzione di protezione

 

  • Attivazione centralizzata delle funzioni di protezione (ad esempio, sblocco di emergenza, funzione Amok)
  • Sblocco delle porte in caso di allarme antincendio/chiamata d'emergenza
  • Disattivazione di tutte le chiusure

Collegamento in rete: online o virtuale

 

  • Collegamento in rete online:
    modifica dei diritti di accesso ed esecuzione delle funzioni in tempo reale da qualsiasi parte del mondo
  • Rete virtuale:
    programmazione e modifica dei diritti di accesso, tramite gateway, ai mezzi di identificazione in loco

Checklist


La nostra checklist vi mostra le possibilità di utilizzo della tecnologia di chiusura digitale nel settore finanziario.

Quali aree devono essere protette? 
Quali persone devono accedere?
In che modo può essere supportata la direzione? 
Quali requisiti deve soddisfare il software? 
Come devono identificarsi le persone? 
Che tipi di accessi esistono e che funzioni hanno? 

Scaricate il nostro White Paper gratuito sul controllo digitale degli accessi negli istituti di credito.

Scoprite quali misure è necessario adottare per introdurre un efficace controllo digitale degli accessi, che cos’è il controllo digitale degli accessi e quali strumenti vi sono a disposizione per attuarlo.

Vi auguriamo un grande successo per il vostro progetto!

I campi contrassegnati con (*) sono campi obbligatori.