Monitoraggio della porta -Monitoraggio dello stato della porta

Volete saperne di più sulle soluzioni di sistema SimonsVoss?
Per Ricerca di partner

Cos’è il monitoraggio della porta o monitoraggio dello stato della porta?

I sistemi di monitoraggio delle porte consentono di avere in qualsiasi momento una panoramica sullo stato di tutte le porte facenti parte di un complesso di edifici. Il monitoraggio dello stato della porta informa l’utente sui possibili stati delle singole porte:

  • ·La porta è aperta?

  • La porta è chiusa?

  • La porta è chiusa a chiave?

Tuttavia, il sistema di monitoraggio delle porte consente anche di scambiare altre informazioni. Ad es. è possibile emettere una segnalazione, se una porta rimane aperta troppo a lungo e non è stata chiusa.

Monitoraggio dello

Possibilità per il monitoraggio delle porte

La forma più semplice di monitoraggio dello stato della porta è costituita dal monitoraggio elettrico della porta. Questo tipo di monitoraggio è utilizzato, ad es., per evitare l’uso improprio delle vie di soccorso. A tale riguardo, le porte di fuga non sono bloccate nella direzione di fuga, ma solo monitorate.

Attraverso il monitoraggio dei contatti della porta è possibile scoprire agevolmente l’apertura non autorizzata della porta di fuga, provvedendo alla relativa segnalazione con allarme ottico o acustico. La segnalazione è possibile anche centralmente tramite gli impianti collegati in rete. Utilizzando sistemi combinati, composti da serrature con monitoraggio della pressione, si può addirittura realizzare una funzione di preallarme.

.

Monitoraggio della porta mediante sistema di chiusura digitale

I sistemi di chiusura meccanici appartengono ormai al passato e vengono via via sostituiti con sistemi di chiusura digitali, comodi e moderni. Questo consente di fruire di molteplici, nuove, possibilità, quando si tratta di monitorare costantemente lo stato delle porte.

Con un sistema di chiusura digitale di tipo tradizionale è possibile verificare agevolmente chi abbia avuto accesso a una porta e quando. In molti casi questo genere di informazioni è sufficiente. Comunque, sono disponibili anche sistemi di monitoraggio delle porte, che forniscono informazioni particolari sullo stato e sono in grado di indicare diversi stati delle porte.

Sistemi di monitoraggio dello stato delle porte per finalità particolari

Nel caso di porte quali, ad es., porte esterne, porte tagliafuoco, porte di sale server o armadi dei medicinali è importante indicare attraverso il sistema di monitoraggio della porta non solo lo stato “aperto” o “chiuso”. In taluni casi il monitoraggio intelligente dello stato della porta è necessario per ottenere informazioni univoche e poter intervenire in modo idoneo alla situazione.

Con un sistema di questo tipo i sensori nella vite a risvolto e nel cilindro provvedono a monitorare lo stato e i cambiamenti di stato della porta.

Le informazioni sullo stato, quindi, possono essere inoltrate direttamente ad es. al facility manager o al personale addetto alla sicurezza.

Monitoraggio dello

Esempi di applicazione dei sistemi di monitoraggio delle porte

In un edificio con numerosi accessi il personale si deve assicurare, prima della fine della giornata lavorativa, che tutte le porte siano chiuse. In un complesso di edifici di dimensioni piuttosto grandi il controllo giornaliero di tutte le porte interessate può richiedere un dispendio di tempo notevole. Grazie al sistema di monitoraggio delle porte è possibile richiedere quale porta sia aperta o non chiusa a chiave. Di conseguenza si possono individuare e chiudere le porte in modo mirato.

Nel caso delle barriere tagliafuoco è necessario garantire che siano sempre chiuse. Solo così è possibile assicurare che un eventuale incendio non si propaghi. Mediante il sistema di monitoraggio delle porte i facility manager vengono informati immediatamente, se una di tali barriere risulta Tag immagine: “Monitoraggio dello stato della porta” aperta. Se in seguito a un incendio viene presentata una richiesta di risarcimento danni, si dovrebbe essere assolutamente in grado di dimostrare che tutte le barriere tagliafuoco erano chiuse.

Un ulteriore esempio è costituito dalle porte dei rack o degli armadi delle farmacie. Questo tipo specifico di porte è soggetto a direttive in materia di sicurezza chiaramente regolate. I dati sensibili o i farmaci soggetti a prescrizione medica devono essere protetti dall’accesso non autorizzato. Solo un sistema di monitoraggio intelligente dello stato delle porte è in grado di assolvere a queste funzioni, dal momento che si tratta di porte regolarmente aperte dal personale. Tuttavia, se una di tali porte rimane aperta troppo a lungo, forse perché qualcuno si è dimenticato di chiuderla a chiave, deve essere emessa una segnalazione affinché si rimedi a questa falla nella sicurezza.

 

Condizioni per l’installazione del sistema di monitoraggio digitale dello stato delle porte

Per poter installare un sistema di monitoraggio delle porte o dello stato delle porte, è necessario il controllo dell’accesso digitale.

Il controllo dell’accesso consente alle persone autorizzate l’ingresso all’immobile o a determinate aree. Il principio che garantisce la sicurezza di persone o cose è sempre lo stesso: “Chi, quando e dove è autorizzato all’accesso?”. Quindi, il controllo dell’accesso in collegamento con il sistema di monitoraggio dello stato delle porte definisce le autorizzazioni, adattabili individualmente, per gruppi di persone. A tale riguardo si possono prevedere limitazioni sia locali sia temporali.

Il controllo dell’accesso digitale è composto come minimo da tre diversi elementi. Da un lato, la chiusura digitale, con cui si eseguono tutte le funzioni di monitoraggio e controllo per la rispettiva porta. Dall'altro il supporto di identificazione, che sostituisce la chiave tradizionale e garantisce l’accesso alla rispettiva porta. Il terzo componente è rappresentato dal comando centralizzato del sistema, in cui le autorizzazioni all’accesso sono gestite in modo centralizzato e inviate alla chiusura digitale e al supporto di identificazione.

SimonsVoss – Il vostro esperto di sistemi di accesso digitali con monitoraggio dello stato delle porte

Quando si tratta di sistemi di accesso, SimonsVoss, pioniere della tecnologia di chiusura digitale, è il primo partner di riferimento. I sistemi di controllo dell’accesso wireless, comandati a distanza, uniscono l’intelligente funzionalità alla qualità “Made in Germany” più elevata. Tra i leader nel settore della tecnologia di chiusura digitale, SimonsVoss progetta i propri sistemi con una particolare Proposta 1: Tag immagine: “Monitoraggio della porta” Proposta 2: Tag immagine: “Monitoraggio della porta” ID fotografia inventario: attenzione per affidabilità dei componenti, software potenti, scalabilità, facilità d’uso e, non ultima, la massima sicurezza. Pensare e agire in modo sostenibile e grande attenzione verso i collaboratori e partner: questa è la chiave del successo di SimonsVoss. Grazie al coraggio di innovare e all’offerta di soluzioni avanzate, SimonsVoss è sempre un passo avanti con i suoi sistemi di chiusura digitali. Senza dimenticare, tra l’altro, altre funzioni come il monitoraggio delle porte o dello stato delle porte:

il “DoorMonitoring”

 

DoorMonitoring – la soluzione perfetta per il monitoraggio delle porte

Il sistema DoorMonitoring, appositamente sviluppato, è composto da un cilindro di chiusura con funzione di monitoraggio della porta e relativa soluzione software. Un sensore nella vite a risvolto del cilindro provvede a monitorare in modo affidabile lo stato della porta. Un ulteriore sensore nel catenaccio verifica contemporaneamente se il catenaccio sia completamente inserito o disinserito. I componenti in questione consentono la registrazione degli stati e delle anomalie, con la possibilità di inviare le informazioni sullo stato attraverso la rete.

Il sistema di monitoraggio dello stato della porta, di SimonsVoss, si può installare senza cavi e utilizzare nel giro di pochi minuti.

Grazie a SmartSurveil è possibile rappresentare visivamente gli stati delle porte, rilevati mediante DoorMonitoring. Il programma può essere installato in modo indipendente su un PC, utilizzandolo separatamente dalla gestione del sistema di chiusura, ad es. per incaricare il servizio di sicurezza del monitoraggio delle porte. Ad es., se una porta dovesse rimanere aperta troppo a lungo, il personale della sicurezza riceverebbe una segnalazione, indicata direttamente nella pianta dell'edificio, con la possibilità di avviare gli interventi corrispondenti.

Grazie al monitoraggio intelligente dello stato della porta si possono riunire le porte in gruppi di monitoraggio, per controllare in modo mirato determinati settori. Inoltre, è possibile agire direttamente sulle porte collegate in rete, ad es. per effettuare l’apertura a distanza o il rilascio di emergenza. Al fine di ottimizzare la rappresentazione, si possono caricare le piante degli edifici, trasferire le porte nella pianta mediante drag & drop e quindi indicarne lo stato aggiornato.

 Monitoraggio dello stato della porta – sistema di chiusura

Ulteriori vantaggi dei sistemi di chiusura digitali con monitoraggio dello stato della porta

I moderni impianti degli edifici devono soddisfare requisiti estremamente complessi. Si tratta di direttive in materia di sicurezza, prescritte in modo inequivocabile a protezione degli edifici e delle persone, degli oggetti di valore o dei dati presenti all’interno. Inoltre, è richiesta una certa flessibilità, per essere in grado di reagire alle condizioni più disparate. Un impianto di chiusura digitale con Tag immagine: Monitoraggio dello stato della porta – sistema di chiusura digitale monitoraggio delle porte intelligente soddisfa i requisiti previsti, si può espandere rapidamente e garantisce un funzionamento wireless. Inoltre, l’installazione di un impianto di questo tipo comporta ulteriori vantaggi:

 

  • Maggiore sicurezza e controllo
    Il monitoraggio della porta wireless consente il controllo delle aree sensibili. Sicurezza non significa soltanto poter bloccare in modo semplice e rapido una chiave smarrita. Sicurezza, tra le altre cose, vuol dire anche proteggere i supporti di identificazione elettronici da duplicazioni non consentite.
  • Maggiore qualità
    Ogni singolo elemento e componente viene realizzato dal pioniere della tecnologia di chiusura digitale nel proprio sito di produzione in Germania. Ciò significa: affidabilità e qualità di massimo livello MADE IN GERMANY.
  • Maggiore comfort
    Le porte si aprono e si chiudono comodamente premendo un pulsante grazie alle chiavi elettroniche (supporti di identificazione). Ciò consente di garantire in qualsiasi momento la sicurezza di collaboratori, ospiti, oggetti e dati. I sistemi di accesso SimonsVoss permettono una panoramica completa sulle autorizzazioni all’accesso aggiornate. La modifica dei diritti di accesso è sempre possibile in maniera comoda e flessibile.

  • Migliore assistenza
    Potete contare in qualsiasi momento sul team SimonsVoss per ricevere supporto in loco, tramite hotline o in remoto in modo affidabile.
  • Investimenti totalmente garantitiQuesto è il principio seguito da SimonsVoss: espansione agevole e conveniente di tutti gli impianti SimonsVoss. L’esperto della tecnologia di chiusura digitale garantisce quindi la piena compatibilità verso l’alto e verso il basso dei propri prodotti e sistemi, in modo da poter espandere software e componenti anche dopo molti anni senza alcun problema.

Entrate subito nel mondo dei controlli degli accessi digitali con moderni sistemi di monitoraggio dello stato delle porte. Usufruite di una panoramica continua sulla situazione e proteggete persone e immobili in modo comodo e sostenibile con la qualità Made in Germany!

Bitte rufen Sie mich an: