Dite addio alle chiavi.

Transponder attivi, SmartCard passive o tastierino PinCode: in un impianto di chiusura digitale sta a voi la scelta. È possibile anche abbinare tutti questi supporti in un unico sistema o utilizzare schede già esistenti. I trasmettitori liberamente programmabili attivano le chiusure via radio. L'accesso è consentito da una sola autorizzazione valida. Nel piano di chiusura potete bloccare i dispositivi smarriti o modificare le autorizzazioni di accesso velocemente e comodamente con un clic del mouse.
Con un supporto di identificazione del sistema 3060 non solo potete azionare fino a sette impianti di chiusura indipendenti tra loro, ma anche registrare i vostri orari di lavoro e, ad esempio, pagare in mensa.

I supporti di identificazione digitali

Transponder

Transponder dal design gradevole, con pulsante blu di serie. Disponibile su richiesta anche con pulsante rosso o marrone, con alloggiamento incollato o numerazione progressiva. Il transponder è inoltre disponibile con un chip aggiuntivo. Quest’ultimo può essere programmato dal cliente per consentire l’utilizzo del transponder in altri sistemi.

Maggiori informazioni e dettagli

Volete saperne di più sui nostri prodotti e relative versioni? 
Sfogliate il nostro catalogo prodotti o rivolgetevi al vostro partner specializzato SimonsVoss.

System 3060 | Mood
System 3060 | Mood
System 3060 | Mood
System 3060 | Identifikationsmedien | Transponder

Vantaggi dei supporti di identificazione

  • Liberamente programmabili
  • Bloccabili con un clic del mouse, ad es. in caso di perdita o furto
  • I transponder e le SmartCard/SmartTag possono essere utilizzati in un massimo di sette impianti di chiusura indipendenti
  • I diversi supporti di identificazione possono essere abbinati in un unico sistema