Sicurezza e vicinanza ai cittadini negli edifici del settore pubblico 

Uffici pubblici, enti e amministrazioni sono edifici solitamente accessibili al pubblico e molto frequentati durante gli orari di apertura. Allo stesso tempo, però, i dipendenti necessitano di poter lavorare indisturbati e protetti. In merito al controllo degli accessi, ciò significa che occorre pianificare con precisione e nei minimi dettagli i relativi diritti di accesso.

È necessario, quindi, proteggere i dati sensibili, concedere a gruppi diversi di persone l’accesso in orari diversi e poter reagire in modo flessibile ai cambiamenti. Spesso, inoltre, gli uffici e gli enti pubblici sono distribuiti in più edifici. Un sistema digitale intelligente garantisce economicità, comodità e sicurezza.


La soluzione completa: il sistema 3060
 

offentliche Hand-4994x3744

Le esigenze:

  • collegamento in rete di più edifici, in quanto spesso gli uffici pubblici sono situati in sedi diverse
  • integrazione dei sistemi di registrazione degli orari nell’impianto di chiusura
  • gestione del parcheggio per visitatori e dipendenti degli uffici pubblici molto frequentati

Tali esigenze, unitamente alle complesse attività svolte nei locali, mostrano che gli ambiti da monitorare sono molti. Inoltre, ai clienti e ai dipendenti, si aggiungono anche i fornitori di servizi esterni come gli addetti alle pulizie.

Occorre altresì considerare che non è importante solo la protezione delle porte, ma vi sono altre autorizzazioni da gestire, come le sbarre di accesso o gli armadi con i dati sensibili.

La soluzione:

il sistema 3060 è la soluzione adatta a tutte le esigenze che gli edifici del settore pubblico richiedono a un impianto di chiusura moderno:

  • controllo degli accessi e contemporaneamente documentazione automatizzata
  • garanzia di qualità tramite la registrazione automatica e i processi automatici
  • sicurezza attiva tramite la mappatura di aree sensibili (come ad esempio gli archivi)
  • sicurezza passiva tramite deterrenti contro i furti e l’uso improprio
  • costi contenuti grazie alla sostenibilità, alla lunga durata, al basso consumo energetico, alla compatibilità verso l’alto e verso il basso, al collegamento a sistemi terzi, …
Gebäude Etagen-4482x3360

La sicurezza nel settore pubblico 

 

Niente più paura se si smarriscono le chiavi

 

  • Il facility manager crea un transponder sostitutivo
  • Il dipendente lo ritira
  • Il transponder smarrito viene bloccato automaticamente al primo utilizzo del transponder sostitutivo nel sistema di chiusura

Protezione dai furti

 

  • Aree sensibili sempre chiuse in sicurezza
  • Mai più costi elevati e problemi di sicurezza in caso di smarrimento o furto di una chiave
  • I mezzi di identificazione smarriti possono essere bloccati in pochi secondi e riprogrammati

Armadi archivio​​​​​​

 

  • Proteggete gli armadi archivio con semicilindri digitali contro l’apertura non autorizzata
  • Registrazione di tutte le operazioni di chiusura

Facility Management​​​​​​

 

  • Configurazione e gestione centralizzata di tutti i componenti del sistema 3060 con il software Locking System Management
  • Anche per sedi ed edifici diversi
  • Supporto del Facility Management grazie all’ampia funzionalità di reporting e alle autorizzazioni temporizzate

Porta con Door Monitoring

 

  • Monitoraggio porta online senza fili per aree sensibili
  • Registra, protocolla e segnala, tramite il controllo a sensori, tutti gli stati delle porte: aperte, chiuse, bloccate, aperte per troppo tempo
  • Avverte il personale di sicurezza in caso di eventi critici

Manutenzione / riparazione

 

  • Possibilità di concedere agli operatori l’accesso temporaneo ai locali operativi e amministrativi
  • Un solo transponder al posto di molte chiavi

Protezione delle aree a rischio di incendio

 

  • Migliore protezione, ad esempio per il locale caldaia, il deposito gasolio/pellet, il locale macchine dell'ascensore
  • È possibile l'interfaccia con il sistema di allarme antincendio

Ingressi principali e secondari

 

  • Sistema programmabile da qualsiasi parte del mondo tramite la rete oppure online 
  • Apertura automatica degli ingressi principali per ciascuna persona
  • Diritti di accesso individuali grazie al mezzo di identificazione autorizzato, anche al di fuori degli orari di apertura

Sbarre e parcheggi sotterranei

 

  • Assegnazione di autorizzazioni di accesso con un semplice clic del mouse
  • Comando di sbarre, serrande avvolgibili e ascensori
  • Possibilità di combinazione con i sistemi di emissione ticket esistenti

Collegamento in rete: online o virtuale

 

  • Collegamento in rete online:
    modifica dei diritti di accesso ed esecuzione delle funzioni in tempo reale da qualsiasi parte del mondo
  • Rete virtuale:
    programmazione e modifica dei diritti di accesso, tramite gateway, ai mezzi di identificazione in loco

Checklist


La nostra lista di controllo mostra le opzioni per l'utilizzo della tecnologia di chiusura digitale negli edifici pubblici.

Quali aree devono essere protette?
Quali persone devono accedere?
In che modo può essere supportata la direzione?
Quali requisiti deve soddisfare il software? 
Come devono identificarsi le persone? 
Che tipi di accessi esistono e che funzioni hanno? 

Scaricate il nostro White Paper gratuito sul controllo digitale degli accessi negli edifici del settore pubblico.

Scoprite quali misure è necessario adottare per introdurre un efficace controllo digitale degli accessi, che cos’è il controllo digitale degli accessi e quali strumenti vi sono a disposizione per attuarlo.

Vi auguriamo un grande successo per il vostro progetto!

I campi contrassegnati con (*) sono campi obbligatori.

Tribunale amministrativo federale di Lipsia: 
un sistema a suggello della massima riservatezza.

Il Tribunale amministrativo federale di Lipsia ha sede in un imponente edificio del 19° secolo. Qui lavorano diverse centinaia di giudici, avvocati e dipendenti amministrativi. Naturalmente, qui non si contano le aree sensibili. Con il sistema 3060 di SimonsVoss sono perfettamente al sicuro. 

Sicurezza in nome del popolo.
Il gioiello architettonico ospita sale udienze, numerosi uffici e locali a disposizione di giudici e collaboratori, sale per avvocati, clienti e giornalisti e varie aree aperte al pubblico. Con il sistema 3060 è possibile creare una gerarchia di autorizzazioni d’accesso con estrema semplicità. In questo modo, l’obbligo alla segretezza è garantito per tutte le 550 porte. Molte porte sono state dotate di cilindri di chiusura con registrazione degli accessi. Così è possibile risalire facilmente a chi ha varcato una determinata porta e in quale momento. Il sistema 3060 di SimonsVoss è anche il sistema digitale di chiusura consigliato da forze dell’ordine e compagnie assicuratrici.

Amministrazione distrettuale di St. Wendel: 
uffici pubblici efficacemente protetti

Le molteplici attività svolte dall’amministrazione distrettuale di St. Wendel si svolgono in più immobili. Tutte le porte esterne e degli uffici dei sei edifici amministrativi, ad alta frequenza di pubblico, e le due sedi distaccate sono equipaggiati con la tecnologia di chiusura digitale di SimonsVoss.

Massima sicurezza.
Un ente pubblico è in continua espansione. A un certo punto, la soluzione con impianti di chiusura meccanici non era più praticabile. Pertanto, 390 porte esterne e varie porte di uffici sono state munite di cilindri di chiusura digitali. I primi visitatori varcano il portone di ingresso dell’ente già la mattina presto. Ora tutti sanno esattamente dove andare. Anche i circa 350 impiegati statali: le regole su chi può accedere a determinati uffici e chi no sono chiare. 
Per aumentare la sicurezza, anche le porte esterne sono state equipaggiate con le cosiddette serrature motorizzate, in grado di garantire la chiusura sicura al di fuori degli orari di apertura al pubblico. Le serrature motorizzate sono dotate di un timer elettronico: in questo modo, si chiudono e riaprono automaticamente in determinati orari. Così, l’ente è protetto in modo ottimale da eventuali tentativi di effrazione.

Museo d’arte di Stoccarda: 
piacere estatico nella massima sicurezza.

Il museo d’arte di Stoccarda è un luogo aperto a tutti. Oltre all’accessibilità del museo e del ristorante, il sistema 3060 di SimonsVoss ne garantisce anche la sicurezza.

L’arte della sicurezza.
Il museo è frequentato da circa 1.000 visitatori al giorno. Altri 400 preferiscono i capolavori culinari. Inoltre, ci sono i quasi 130 collaboratori da gestire in modo ottimale. Con il sistema 3060 è possibile organizzare le autorizzazioni all’accesso in modo rapido e semplice. Qui sono stati montati circa 160 cilindri di chiusura digitali.
La robustezza e l’adattabilità dei cilindri di chiusura si sono rivelate preziose alleate. Nel museo, infatti, sono presenti anche numerose porte antincendio e in acciaio di un certo spessore, con lunghezze che arrivano a 15 centimetri. Nonostante lo spessore, la radiotrasmissione fra cilindri e transponder funziona senza inconvenienti.