La protezione, la cosa più importante per noi. Sicurezza negli istituti di formazione.

Le scuole e gli istituti di formazione sono frequentati ogni giorno da centinaia di scolari, studenti e docenti. Non è facile verificare chi ha diritto ad accedere a tali luoghi. Garantire la sicurezza è una grossa sfida per i responsabili. Un sistema di gestione porte intelligente incanala i flussi di visitatori e protegge studenti e docenti in caso di pericolo.

Le istituzioni educative hanno esigenze elevate anche
in fatto di sicurezza degli accessi.

Possiedono di norma un gran numero di porte e serrature, spesso anche di valore storico.  Conversioni o integrazioni con serrature tradizionali risultano quindi particolarmente costose.

  • Le università sono inoltre solitamente composte da molti edifici
  • Le singole aule sono occupate in orari diversi a seconda degli eventi che ospitano o delle persone che le frequentano (in occasione, ad esempio di conferenze o di corsi serali per adulti organizzati nelle scuole)
  • La destinazione degli spazi egli orari di frequentazione cambiano di semestre in semestre o di anno in anno
  • Gli accessi temporanei per studenti ad aree come postazioni informatiche o di laboratorio devono essere controllati

Sistema digitale di chiusura e controllo degli accessi 3060 –
I vantaggi in breve.

  • Soluzione leader mondiale con tecnologia di sicurezza all'avanguardia
  • Elevata protezione degli investimenti ed eccellente economicità
  • Stabilità e ridotta necessità di manutenzione
  • Facilità d'impiego
  • Possibilità di aggiornamento ed espansione dell'impianto senza interruzione del servizio
  • Gestione flessibile delle chiavi: possibilità di concedere, modificare o revocare autorizzazioni in qualsiasi momento
  • Limitazione locale e temporale delle autorizzazioni d'uso
  • Blocco mediante clic del mouse delle SmartCard o dei transponder smarriti
  • Possibilità di adoperare SmartCard esistenti (ad es. tessere studentesche) come "chiavi digitali".
sv-branchenloesungen-35skizze
Flur mit Schutzfunktion

Aree con funzione di protezione

In situazioni di emergenza, come nel caso di incendi, è possibile chiudere e aprire tutte le porte semplicemente premendo un pulsante.

Tür mit DoorMonitoring

Porta con DoorMonitoring

Nelle aree sensibili possono essere installati cilindri di chiusura con monitoraggio delle porte integrato. Questi segnalano non solo se·una porta è·aperta·o·chiusa,·ma·anche·se·resta aperta troppo a lungo, se è serrata e con quante mandate.

Studentenwohnheim

Studentati

L'autorizzazione di accesso può essere salvata sullo stesso supporto di identificazione configurato per gli edifici universitari. 

Aufzüge

Ascensori

È possibile definire chi può salire o scendere a un determinato piano e chi no. C'è, ad esempio, un piano destinato esclusivamente a biblioteca o laboratori? Ad esso potranno così accedere solo gli utenti provvisti di supporto di identificazione autorizzato.

Spindschränke

Armadietti

Gli armadietti possono essere corredati di semicilindri digitali, in modo da poter essere aperti solo da chi è in possesso di supporto di identificazione autorizzato. Tutte le operazioni di chiusura vengono interamente registrate.

Transponderterminal im Außenbereich

Terminale transponder nell'area esterna

È possibile ottenere le autorizzazioni di accesso nuove o modificate direttamente da speciali terminali. Verranno così eliminate le lunghe comunicazioni tra l'amministratore di sistema e gli utenti.

Haupteingang

Ingresso principale

Il sistema può essere programmato in modo da lasciare aperto per tutti l'ingresso principale durante le ore di lezione, limitandone l'accesso ai soli utenti dotati di supporto di identificazione autorizzato negli altri momenti. 

Facility Management

Facility management

Il Locking System Software consente di configurare, comandare e gestire tutti i componenti del sistema 3060. L'applicazione è disponibile in varie edizioni, dalla semplice versione base a quella LSM Professional.

Schranken

Sbarre

Le autorizzazioni di accesso a parcheggi e garage possono essere gestite con un semplice clic del mouse. combinando, se lo si desidera, le soluzioni di biglietteria a pagamento per aree esterne con il sistema 3060.

Close Reference

Bagarmossens Skola: 
un’idea che fa scuola.

La scuola Bagarmossens di Stoccolma è frequentata da 450 scolari e circa 73 insegnanti, suddivisi su 11 plessi scolastici. La scuola deve essere protetta da pericoli quali furti, vandalismo, effrazione e situazioni di emergenza, ad esempio incendi. Impresa tutt'altro che facile. Ad ogni anno scolastico, infatti, l’assegnazione delle aule cambia, così come variano gli orari d’uso per le singole aule e aree dei plessi. Per non parlare dell’avvicendamento degli utenti e dei puntuali smarrimenti di chiavi. 

Sicurezza: una materia importante
Nella scuola scandinava è stata montata una versione speciale, che prevede cilindri di chiusura digitali con gruppo elettronico incapsulato per porte con profilo Scandinavian Oval. 13 porte esterne sono apribili sia con transponder, sia senza. I diritti d’accesso per il personale docente e ausiliario sono gestiti dal dirigente scolastico comodamente con il software LSM. Questa possibilità risulta particolarmente utile data l’elevata presenza di supplenti che entrano ed escono ogni giorno o di addetti alle pulizie e tecnici che spesso svolgono la loro attività la sera tardi o durante il fine settimana. 
Prima la scuola rimaneva chiusa di sera. Oggi, i locali pubblici, quali le sale conferenze o lo studio musicale, possono essere utilizzati con maggiore flessibilità, garantendo sempre la massima sicurezza. La scuola, infatti, si chiude praticamente da sé.

Close Reference

Università di Leeds: 
una classe a parte.

L’università di Leeds, fondata nel 1904, è fra le più importanti del Regno Unito. Grazie al sistema 3060, è leader anche nella gestione accessi per sicurezza, flessibilità ed economicità.

Flessibilità tattica.
L’università di Leeds conta nove facoltà diverse, suddivise a loro volta in scuole, istituti e centri. Il campus, da oltre 40 ettari, è formato da 39 edifici. Sorvegliare e gestire 24 ore su 24 un'area così vasta, frequentata di giorno e di notte, è un’impresa titanica. Per non parlare dei circa 9.000 collaboratori, 37.000 studenti e del numero imprecisato di sale high tech e centri di comunicazione.
Tutto questo è possibile con il sistema 3060. Nonostante nel corso degli anni si siano aggiunti ulteriori edifici, ciò non ha mai rappresentato un problema grazie alla scalabilità del sistema. Nel frattempo, il sistema digitale di chiusura e controllo accessi è cresciuto, arrivando a circa 2.600 porte e più di 11.000 utenti. L’università è attrezzata da tempo anche per rispondere ai bisogni speciali: i portatori di handicap, ad esempio, ricevono un transponder con un chip di prossimità integrato, che grazie all’abbinamento a uno SmartReader, consente un uso senza contatto e, quindi, ancora più comodo.

Close Reference

Dipartimento di ingegneria informatica dell’università di Hannover: 
una decisione proiettata verso il futuro.

La nuova costruzione del dipartimento di ingegneria informatica dell’università di Hannover è stata progettata sin dall’inizio per guardare al futuro. Grazie al sistema 3060 di SimonsVoss, dispone di un sistema digitale di chiusura con controllo accessi.

Comfort connesso in rete.
Le 233 porte della nuova struttura possono essere aperte solo da collaboratori e studenti autorizzati, in modo da soddisfare i requisiti di sicurezza e accesso di laboratori e postazioni PC. Tutto l’impianto di chiusura è collegato in rete: poiché anche il cablaggio necessario è stato progettato fin dall’inizio, è stato possibile collegare i diversi componenti del sistema tramite una rete. Tutte le informazioni vengono trasmesse dal PC tramite un bus bifilare fino al nodo di rete, che si trova nei pressi della serratura digitale. Da qui i dati vengono inoltrati via radio, in wireless, al componente digitale.
Così si è dato vita a un sistema di controllo accessi comandato da PC che si può configurare e gestire centralmente, in modo comodo e veloce. Il collegamento in rete garantisce una vista d’insieme sempre aggiornata sull’intero impianto.