Nuove libertà: la consegna della chiave

La consegna della chiave è un passo importante sulla strada verso un nuovo futuro. Sia che si tratti di una nuova abitazione o dell’inizio di un nuovo lavoro, il momento della consegna della chiave assume sempre un significato simbolico. Nonostante la gioia e la motivazione, non bisogna però dimenticare che, anche dopo la consegna della chiave, vi sono alcuni aspetti da tenere in considerazione proprio per quanto riguarda la chiave.

 

Neue Freiheiten: die Schlüsselübergabe

La consegna della chiave, non solo della propria casa

Home Sweet Home

Per prima cosa, si pensa, chiaramente, alla consegna della chiave della propria abitazione. Dopo aver trovato la casa dei sogni e aver stipulato un contratto di assicurazione, non vi sono più ostacoli per poter finalmente ricevere il desiderato mazzo di chiavi. D’ora in poi, voi e i vostri cari potete accedere in qualsiasi momento.

O per lo meno, quest’ultimo è il caso ideale. Ma è possibile che le chiavi consegnate non siano sufficienti. Ad esempio, se il numero di inquilini è maggiore rispetto alle chiavi. Eventualmente anche un vicino o la persona che regolarmente si occupa delle pulizie della casa potrebbe ricevere una chiave separata.

Così può accadere che nonostante sia avvenuta la consegna delle chiavi, sia necessario duplicarne altre. Vi sono, inoltre, ulteriori ingressi? È possibile che si debba accedere anche in luoghi come un garage o un capanno degli attrezzi. In tal caso, devono essere duplicate altre chiavi.

Un nuovo lavoro

Il gran giorno è arrivato. La ricerca di lavoro ha dato i suoi frutti, il contratto è stato firmato, si può iniziare il nuovo lavoro. Anche in questo caso, ha luogo la consegna della chiave per dare al collaboratore la possibilità di muoversi liberamente, a seconda delle proprie autorizzazioni, nel nuovo luogo di lavoro. La chiave per accedere all’edificio aziendale è solo una delle tante che è possibile ricevere durante la consegna delle chiavi. Possono essere consegnate le chiavi della porta del proprio ufficio, della sbarra del parcheggio aziendale e talvolta anche l'autorizzazione a utilizzare l'ascensore.

 

Le chiavi sempre in vista

Con la consegna della chiave non si concedono solo le chiavi, ma anche la fiducia. Tuttavia, anche se si custodisce le proprie chiavi con scrupolosa attenzione, può capitare di smarrirne una dopo la consegna.

La chiave di casa è sparita

Anche se lo smarrimento della chiave di casa è, in genere, meno drammatico dello smarrimento della chiave aziendale, oltre a una giustificata seccatura, esso comporta anche degli sforzi. Se, ad esempio, si ha a disposizione una chiave affidata ai vicini, o è stato chiamato il serraturiere, si riesce lo stesso rapidamente a entrare di nuovo in casa. Tuttavia, rimane la sgradevole sensazione di aver effettuato una sorta di “consegna della chiave involontaria”, poiché un estraneo potrebbe avere la vostra chiave.

A ciò si aggiunge il fatto di dover informare dello smarrimento il proprietario o l'amministrazione condominiale. Al più tardi, si dovrà ammettere che manca una chiave quando sarà il momento di restituirle. Quindi meglio agire subito. È vero che, presumibilmente, dovranno essere sostituiti i cilindri e le relative chiavi, e che ciò comporterà delle spese, però in tal modo si ripristinerà rapidamente la fiducia e soprattutto ci si sentirà di nuovo anche più sicuri.

Smarrimento della chiave aziendale

Talvolta può capitare che anche in azienda vengano smarrite le chiavi assegnate durante la consegna. In genere ciò è molto più stressante e dispendioso rispetto all’ambito privato. Non solo perché il livello di sicurezza è molto più elevato, ma anche perché vi sono molte più persone che hanno accesso ai locali, il che fa aumentare i costi e gli sforzi nel caso in cui debbano essere installati nuovi cilindri e nuove chiavi. Questo, inoltre, renderebbe a sua volta necessaria una nuova consegna delle chiavi.

 

Der Firmenschlüssel ist verloren gegangen

Tecnologia di chiusura digitale invece della consegna analogica della chiave

Con un investimento valido e appropriato, i problemi dello smarrimento della chiave potrebbero appartenere al passato. Con il sistema di chiusura digitale di SimonsVoss, è possibile riunire tutte le autorizzazioni di accesso di una persona in un unico transponder. Qualora esso dovesse essere smarrito dopo la “consegna della chiave”, che in questo caso non avviene più in senso stretto, non vi è alcun problema, poiché il transponder può essere bloccato nell’impianto in modo molto semplice.