Controllo degli accessi? Tramite scheda!

Estrarre la scheda, avvicinarla alla porta, la porta si apre. Se passate la notte in un hotel di tanto in tanto, avete certamente sperimentato questa procedura. Da un lato, naturalmente, per poter entrare nella propria camera, ma dall'altro, eventualmente anche per poter accedere ad altre aree come la zona benessere, perché sempre più hotel utilizzano questo tipo di controllo degli accessi nei loro locali. Per buone ragioni, perché ci sono molti vantaggi nello scegliere questa variante di controllo degli accessi.

 

Quali sono i vantaggi del controllo degli accessi con scheda?

Sicuramente l’uso di una scheda per il controllo degli accessi riserva notevoli vantaggi per l'hotel. Ma è pratico anche per il visitatore: invece di una chiave, avete una comoda scheda che può essere facilmente bloccata se siete abbastanza sfortunati da smarrirla. Così, entrambe le parti ne beneficiano: l'hotel deve solo bloccare la scheda, nessuna serratura deve essere cambiata e non dovete preoccuparvi dei costi elevati per una tale sostituzione. Sarà sufficiente, al massimo, versare il valore materiale della scheda e dopo pochi clic il controllo dell'accesso all'hotel è già sicuro come prima.

 

Quali altre aree di applicazione ci sono?

Come variante del controllo degli accessi negli hotel, la scheda è certamente molto conosciuta, ma ci sono molti altri modi in cui si può usare il controllo degli accessi in questo modo. Fondamentalmente, sarebbe anche concepibile nelle singole abitazioni, tuttavia la chiusura digitale è particolarmente appropriata dove è presente un gran numero di serrature e un notevole andirivieni. In questo caso si dovrebbe pensare all'installazione di un sistema digitale di controllo degli accessi.

Il controllo degli accessi tramite scheda può essere implementato anche in un'azienda, un'autorità pubblica e in generale nelle organizzazioni - le possibilità sono molteplici. Il sistema, inoltre, non è limitato a un settore specifico, poiché i vantaggi del controllo digitale degli accessi possono essere sfruttati in modo ottimale ovunque.

 

Mano con scheda di accesso su un lettore

Ci sono altri vantaggi con questa forma di controllo degli accessi?

Con l'esempio dell'albergo sono già stati illustrati i vantaggi della scheda: se viene smarrita, è sufficiente bloccarla nel sistema e creare una scheda sostitutiva. Con poco sforzo, la sicurezza è ripristinata e il controllo degli accessi è nuovamente attivo.

Inoltre, un grande vantaggio è costituito dal fatto che le autorizzazioni di accesso sono create in modo “individualizzato”. È possibile definire separatamente per ogni persona che riceve una scheda di controllo degli accessi quali accessi e autorizzazioni debba ottenere. Per esempio, se lavorate in un ufficio, potete accedere all'ingresso della vostra azienda e alla porta del vostro ufficio. Se lavorate nella produzione, potete usare la scheda per accedere al reparto. Anche persone esterne possono ricevere una scheda, ad esempio per poter effettuare consegne direttamente al magazzino come fornitore.

Anche la flessibilità offerta dal controllo degli accessi con schede digitali è un vantaggio: le autorizzazioni di accesso possono essere estese e ritirate con breve preavviso. Se un'applicazione viene estesa a causa di una sostituzione per le ferie, l'autorizzazione di accesso può essere concessa altrettanto rapidamente quanto può essere ritirata se, per esempio, la scheda viene smarrita.

 

Controllo dell'accesso a una porta di passaggio

Quali altre opzioni ci sono oltre alle chiusure?

Con l'uso del controllo digitale degli accessi, potete disporre anche di altre opzioni per concedere autorizzazioni oltre all'accesso a edifici e locali. Se, per esempio, lavorate in un'azienda con un magazzino dove vengono utilizzati veicoli come i carrelli elevatori, la scheda può essere utilizzata non solo per il controllo degli accessi ma anche per avviare i veicoli stessi.

Se avete già un sistema in atto, può essere ipotizzato un collegamento. Disponete di un sistema basato su schede per la registrazione degli orari? Se necessario, questo potrebbe essere integrato nel sistema di controllo degli accessi.

Inoltre, beneficerete anche di un aspetto temporale nel controllo degli accessi: la scheda - o il software associato - può essere configurato in modo tale che l’accesso sia limitato solo a determinati periodi di tempo. Ad esempio, nel caso in cui un addetto alle pulizie debba avere solo un accesso temporaneo ai locali.

 

 

Tecnologia attiva: la migliore alternativa al controllo degli accessi tramite scheda?

Con la carta per il controllo degli accessi disponete di un mezzo di accesso molto sicuro. Ancora meglio, però, è l'uso della tecnologia attiva, ad esempio, per mezzo di un transponder. Il transponder sblocca la porta con la semplice pressione di un pulsante, ha un alloggiamento robusto (è protetto da vandalismi e manomissioni) e dura fino a 10 anni in standby.

 

Siete interessati?

Non esitate a contattarci in modo che insieme possiamo trovare il giusto controllo degli accessi per le vostre esigenze di sicurezza individuali.