Controllo degli accessi – preferibilmente digitale

Probabilmente avete già sperimentato più volte l'apertura e la chiusura digitale nella vostra vita quotidiana: aprendo la macchina con un pulsante, uscendo da un parcheggio con una scheda magnetica o entrando nella vostra camera d'albergo durante un viaggio. In tutti questi casi, il controllo degli accessi avviene in modo digitale - e all’insegna della massima naturalezza. Allora perché non usare le opportunità digitali altrove?

Come avete già visto dagli esempi citati, il controllo degli accessi è un concetto ampio che va oltre la semplice apertura delle porte, come nel caso della sbarra del parcheggio. Pensando ora a porte, sbarre e altri ingressi, non sarebbe pratico avere le vostre autorizzazioni d'accesso in un solo mezzo invece di una moltitudine di chiavi “analogiche”. È qui che entra in gioco il controllo digitale degli accessi.

 

I vostri vantaggi quando il controllo degli accessi è digitale

Dite addio al pesante e tintinnante mazzo di chiavi e affidatevi in futuro a un mezzo di chiusura digitale come un transponder o una SmartCard. In questo mezzo è possibile memorizzare le diverse autorizzazioni di accesso e, in futuro, regolare il controllo degli accessi in modo più semplice. Dopo tutto, perché portarsi dietro tante chiavi quando il controllo degli accessi può essere fatto anche digitalmente?

La chiusura digitale offre molti più vantaggi. Se, per esempio, vi capita di smarrire la chiave - o il vostro mezzo di chiusura digitale - nonostante tutte le vostre precauzioni, c'è poco da preoccuparsi: il mezzo di chiusura perso può essere facilmente bloccato nel software, in modo rapido e digitale. La sicurezza del controllo degli accessi viene quindi ripristinata in breve tempo, senza costose sostituzioni di serrature e fabbricazione di nuove chiavi.

 

Controllo digitale degli accessi – flessibile e individuale

Come già detto: Con il controllo digitale degli accessi, un mezzo di chiusura digitale può memorizzare più di un'autorizzazione d'accesso. Ciò significa anche che può essere facilmente personalizzato. Se per esempio in un'azienda si usa un sistema digitale di controllo degli accessi, si può stabilire che un dipendente abbia accesso all'ingresso principale, al proprio ufficio e al magazzino. Se lavora nel dipartimento informatico, per esempio, potrà avere un accesso aggiuntivo anche alla sala server. I mezzi di chiusura possono essere creati anche per i fornitori di servizi esterni. Un esempio è il fornitore che porta la merce nel magazzino. Per questo si potrebbe creare un mezzo di chiusura destinato esclusivamente al magazzino. Se lo si desidera, questo può anche essere impostato su un orario specifico dicendo, per esempio, che gli orari di consegna sono dalle 8 alle 10 del mattino e il mezzo di chiusura nel sistema di controllo degli accessi è programmato solo per questo orario.

La gestione digitale del controllo degli accessi consente anche di reagire in modo rapido e flessibile quando si verificano dei cambiamenti. Non solo il blocco di un mezzo di chiusura è veloce, ma anche l'emissione di nuove autorizzazioni di accesso. Se, per esempio, un collega è malato o in ferie, l'autorizzazione per la sua area di responsabilità può essere concessa rapidamente nel sistema di controllo degli accessi - con pochi clic e senza dover sostituire il mezzo di chiusura. Questo permette di reagire in modo flessibile in qualsiasi momento.

 

Sbarra di accesso a un parcheggio sotterraneo

La sicurezza è la priorità assoluta nel controllo degli accessi

Specialmente quando il controllo degli accessi è digitale, il sistema di chiusura soddisfa notevoli requisiti in termini di sicurezza. Vi abbiamo già illustrato la possibilità di bloccare rapidamente i mezzi di chiusura smarriti, ma vi sono altri vantaggi legati alla sicurezza. Ci sono anche vantaggi durante il funzionamento, ad esempio il DoorMonitoring in tempo reale. Il sistema può controllare lo stato delle porte integrate, quindi è possibile verificare rapidamente se una porta è aperta o chiusa. In caso di “eventi sospetti”, per esempio se una porta viene lasciata aperta per molto tempo o se è stato fatto un tentativo di accesso non autorizzato, potete essere informati via SMS o e-mail.

 

Siete interessati?

Saremo felici di aiutarvi a regolamentare il controllo degli accessi in modo digitale. Insieme determineremo le vostre esigenze di sicurezza individuali e troveremo il sistema di chiusura giusto.